Crea sito
You are currently browsing all posts tagged with 'giro tondo'

Fantozziane nel midollo

  • giugno 4, 2012 at 23:34

Non era la pressione.
E’ labirintite.
Che brutta roba!
Son tre giorni che mi sembra di vivere in barca…

Stamattina Nanà aveva una visita oculistica, così ho chiesto a Nonna M. di accompagnarla al posto mio.
Partono armate di stivali e ombrello alle 7.40, in vista dell’ora buona di mezzi pubblici che le aspetta.
Nel frattempo Babet lamenta diversi mali, dicendo che non vuole andare a scuola.
La faccia potrebbe essere convincente, ma devo già portare Canterina dalla pediatra e io mi sento molto Gulliver prima di arrivare a Lilliput, quindi la convinco ad andare a scuola con la promessa di farmi chiamare dalla maestra se la cosa diventa insostenibile.

Nonno M. preleva Babet.

Tempo di preparare colazione a Canterina e riassestare due cose che squilla il telefono.
Ore 8.55.
“Signora Wonder? Lei aveva una visita con Nanà alle 9.00?”

“Sì… tra 5 minuti…”

E’ l’ambulatorio dove si devono recare Nonna M. e Nanà.
Si è allagato.
La visita è sospesa a data da destinarsi.
Nonna M. era già là davanti.
Tornano indietro.

Sveglio Canterina, la piazzo davanti alla colazione.
“Vado in doccia, se senti PUUMM! sono io che sono caduta… non ti preoccupare, è tutto nella norma, non ho buttato l’ancora.”

Due minuti.
“Mamma… c’è la zia al telefono!”

“La chiamo dopo.”

“Mamma… c’è la nonna al telefono!”

“La chiamo dopo.”

“Mamma… ma chiamano tutti adesso! C’è la maestra di Babet al telefono!”

“… Passamela! … Pronto? Ciao Maestra…”

“Ciao Wonder, sai già, vero?”

“Devo venirla a prendere?!? Dille di portare pazienza. Il nonno accompagna prima me e Canterina dalla pediatra e poi viene a recuperarla, occhei?”

Usciamo.
Nonno M. ci porta dalla dottoressa, che è la sostituta perchè due cose normali in una giornata non sono previste.
Racconto la storia clinica di Canterina dall’inizio.
Verdetto che mi aspettavo: bronchite, nonostante l’assenza di febbre, ma ormai conosco le varie tipologie di tosse di mia figlia.

“Andiamo in farmacia e poi a casa dei nonni a piedi, Canterina… ho tutto sotto controllo!”

Venti minuti dopo Nonno M. mi chiama:
“Wonder, ma dove sei?”

“Arriviamo, con calma, non temere… ho tutto sotto controllo!”

“Ma dove sei?”

“In piazza.”

“Anch’io… ma non ti vedo.”

“Mmmmm… io son dentro al bar… dovevo sedermi un attimo…”

“Pirla.”

Occhei, aveva ragione.

Dopo pranzo c’è da studiare geografia con Canterina per la verifica del giorno dopo.
Passo la palla a Nonna M., mentre Nonno M. mi accompagna dal dottore (non si fida a farmi guidare… non capisco il perchè!) che conferma la diagnosi di labirintite.

Nel tardo pomeriggio il nonno riaccompagna me e le bimbe a casa.

In fondo è bello avere un taxista!

Ripasso compiti con Canterina.
Cena.
Distribuzione medicine, gocce, sciroppi e quant’altro utile alla nostra sopravvivenza.
Messa a letto.
Mi ero dimenticata di incremare le gambe a Canterina, dove ha le piaghe scrostate che si gratta -per l’allergia- fino a farsi sanguinare. Unzione degli infermi.
Nanà picchia due volte ginocchio e gomito. Tumefatta vuole coccole e cerotti, inutili ma colorati, ovunque.
Canterina tira due craniate alla parete, perchè non sta ferma un secondo.
Tempo cinque minuti e Babet inizia a sanguinare copiosamente dal naso.
Tempo venti minuti e Canterina arriva in sala in preda a crampi allo stomaco, piangendo.
Effetto probabile delle compresse di antibiotico, quindi parte la fase “tisane e cuscinetti caldi sulla pancia”, che si conclude con coccole ad libitum nel lettone.

Ora non mi sembra di sentir più nessuno chiamare, lamentarsi, telefonare, chiedere, parlare, dire, pretendere…

Vedo solo il monitor che ondeggia qua e là, manco fossi Robinson Crusoe prima del naufragio.

Beh…
Dopo giornatine così la labirintite è un soffio d’aria fresca!

Bambini politicizzati

  • dicembre 18, 2008 at 21:49

Figlia Dimezzo ha 4 anni.

FDM: "Mamma, mamma all’asilo ho imparato una nuova canzone!"

Io: "Ah, sì??"

FDM: "Mi fa un sacco ridere!! La vuoi sentire?"

Io: "Certo! Canta amore…"

FDM: "GIRO GIRO TONDO,
CASCA IL MONDO,
CASCANO I GELMINI
RIDONO I BAMBINI!!!"


Direi una canzone molto… Onorevole!